Materiali - 3


SPAZISMO di GIOVANNI RICCI

Questo mese vogliamo presentare un ulteriore lavoro sulla Relatività di Einstein, eseguito da un certo Giovanni Ricci, nell’anno 1951. Si tratta di un libro dal titolo “LA RELATIVITA’ TRAMONTA - GRAVITAZIONE: MISTERO SVELATO - SPAZISMO” di pagg.65, edito da Tipografia Morini di Reggio Emilia.

 

In questa sua opera, molto critica rispetto alla Relatività einsteniana, Egli fa riferimento anche alla “Teoria delle Apparenze” del Nostro Marco Todeschini, citandolo più volte e condividendone in parte gli assunti.


ETERE ED ELETTRICITA'

TRATTO DAL VOLUME: "LA TEORIA DELLE APPARENZE" (M. Todeschini)

In questo numero proponiamo il capitolo relativo al Campo Elettrico, tratto sempre dalla stessa opera scientifica: "La Teoria delle Apparenze". E’ chiaro che, essendo i due Campi, Magnetico ed Elettrico, indissolubilmente legati nei fenomeni elettromagnetici, era quantomeno opportuno pubblicare ambedue i capitoli per completezza. 

Nell’occasione però, è opportuno anche fare delle doverose riflessioni a riguardo dei fenomeni elettromagnetici, poiché ancor oggi, non vi è chiarezza sui meccanismi che li regolano e, soprattutto, sulle cause che li generano.

Essendo il fenomeno elettromagnetico generato dal Campo Magnetico unito a quello Elettrico e visto che del primo già abbiamo trattato, ora è opportuno trattare del secondo e cioè del Campo Elettrico.