marzo 2019



Ottenuto un nuovo stato della materia, è un liquido di elettroni 

Dallo spazio ai tumori, tante le possibili applicazioni

Redazione ANSA 05 febbraio 2019

Nuovi dispositivi che usano la luce per trasmettere informazioni attraverso lo spazio, o per individuare cellule tumorali nella pelle o ancora per scoprire armi nascoste e fornire le basi per i computer quantistici del futuro; diventa possibile costruirli grazie al primo liquido di elettroni ottenuto a temperatura ambiente. Il risultato, pubblicato sulla rivista Nature Photonics, è del gruppo dell'Università della California a Riverside guidato da Trevor Arp e Dennis Pleskot.

Bombardando con impulsi laser un sottilissimo strato di un materiale semiconduttore, è stato possibile ottenere uno stato esotico della materia. "Colpendo il materiale semiconduttore, formato quasi da un unico strato di atomi, i potenti raggi laser hanno eccitato gli elettroni carichi negativamente, che si sono lasciati dietro delle buche cariche positivamente", spiega all'ANSA Iacopo Carusotto, primo ricercatore dell'Istituto Nazionale di Ottica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Ino-Cnr) a Trento.

"In questo modo - ha aggiunto - sono stati ottenuti tanti elettroni e tante buche che si muovono liberamente, come sulla superficie di una pizza, e che si comportano come se fossero molecole d'acqua". "Si tratta di un sistema molto interessante - prosegue Carusotto - perché le buche e gli elettroni sono legati da una forte interazione e quindi si potrebbero ottenere dei nuovi stati della materia particolari: è senz'altro un buon cavallo di battaglia per investigare aspetti della fisica fondamentale. Inoltre", aggiunge il ricercatore, "sono riusciti ad ottenere questo risultato a temperatura ambiente, un aspetto che semplifica moltissimo le cose. Per le possibili applicazioni tecnologiche - ha concluso - il passo è ancora molto lungo e penso che i dispositivi ipotizzati dagli autori della ricerca siano abbastanza futuristici".



ARTICOLO di MICHELE LEONARDI

(clicca sull'immagine per scaricare e leggere)


ROCCO VITTORIO MACRI'

 

In occasione della ricorrenza de 30° anno dalla morte del Prof. Dott. Ing. Marco Todeschini, ci piace proporre ai nostri affezionati lettori due recenti volumi redatti da un suo grande ammiratore ed allievo nei quali, nella lucida disamina dell'attuale situazione scientifico-flosofica, egli ricorda e ripropone il pensiero psico-bio-fisico todeschiniano.


I libri sono in vendita in tutt’Italia e in Europa continentale, oltre che nel Regno Unito, America, Australia, Nuova Zelanda e Canada attraverso Amazon et similia, sia in formato cartaceo che in formato elettronico. Sito: www.episteme3.org.


di Michele Falzone

STEPHEN W. HAWKING in "La grande storia del tempo" Guida ai misteri del cosmo, scrive:

 

La teoria della relatività generale descrive la forza di gravità e la struttura dell’universo su larga scala, vale a dire, in ordini di grandezza che vanno da pochi chilometri a milioni di milioni di milioni di milioni (1 seguito da 24 zeri) di chilometri, le dimensioni dell’universo osservabile.

 

La meccanica quantistica, d’altro lato, si occupa dei fenomeni che accadono su scala estremamente ridotta, come un milionesimo di milionesimo di centimetro. Sfortunatamente, però, sappiamo che queste due teorie sono in contraddizione tra loro e non possono quindi essere entrambe corrette. Uno dei più grandi sforzi della fisica odierna (che è anche l’argomento principale di questo libro) è quello della ricerca di una nuova teoria che le includa entrambe: una teoria quantistica della gravità. Noi non possediamo ancora una tale teoria, e può darsi che debba passare ancora molto tempo prima che venga scoperta, ma conosciamo già parecchie delle proprietà che essa dovrebbe avere. 

 

(continua cliccando sull'immagine)

 


rappresentazione “artistica” di un fotone

Paolo Giovanetti,

un caro amico nostro oltre che “Amico di Todeschini”, ci ha onorato di farci partecipi di un suo apprezzabilissimo lavoro dal titolo “Teoria dei Vortici Sferici”, nel quale unisce il suo non comune sapere scientifico e filosofico ad una sorprendente capacità di illustrare, sia con il testo ma soprattutto con le immagini, una sua originale teoria cosmogonica.

 

E’ con grande piacere che segnaliamo questo testo, che potrete reperire e acquistare in rete, certi che lo troverete, per la sua particolarissima impostazione, di piacevole lettura oltre che interessante dal punto di vista scientifico.

 

  (Cliccare sulla copertina)

(rappresentazione “artistica” di un fotone)


FILMATO DELLA RELAZIONE DEL CIRCOLO

ALLA CONFERENZA DI CATANIA

 "OLTRE I LIMITI DELL'UOMO"

 

03 LUGLIO 2016

 

(cliccare sulla locandina)


MARCO TODESCHINI - Tra Fisica e Metafisica

di FIORENZO ZAMPIERI

VERSIONE EBOOK - PER SCARICARLO DIGITARE SUL VOSTRO BROWSER PREFERITO:

"MARCO TODESCHINI TRA FISICA E METAFISICA"


PER CONOSCERE TODESCHINI

apri i cassetti....


LIBRI su MARCO TODESCHINI

Per ottenere maggiori informazioni

è necessario inviare una mail all'indirizzo di posta del Circolo:

staff@circolotodeschini.com

 



Il libro "Marco Todeschini" di Fiorenzo Zampieri. Clicca sulla copertina e vai al sito  dell'editore.