EDITORIALE

Il Senso del Ricordare Marco Todeschini

Sono trascorsi otto anni dalla fondazione del Circolo di PsicoBioFisica – Amici di Marco Todeschini e perciò ci sembra opportuno riandare indietro nel tempo per fare un riepilogo di quanto è stato fatto ma allo stesso tempo guardare anche al futuro per pianificare quanto ancora resta da fare.

Fu nel lontano novembre 2008 che sotto l’effetto dell’entusiasmo trasmesso dalla carissima Antonella, unica figlia dello scienziato, nacque l’idea di creare un luogo virtuale dove incontrare chi fosse interessato ad approfondire l’argomento PsicoBioFisica. Internet era senza dubbio lo strumento ideale per concretizzare tale intenzione per cui, con l’aiuto di chi sa utilizzare al meglio gli strumenti informatici, prese forma questo sito internet.

Ci si chiederà: perché tutto questo?

I motivi e gli obiettivi sono stati molti e tutti, a parer nostro, piuttosto importanti.

Il primo dei motivi è nato dalla lettura dei testi del Professore che, per il loro contenuto così “rivoluzionario” ma allo stesso tempo così chiaro e logico nella sua formulazione, lascia il lettore sorpreso da tanta “conoscenza” e capacità di comunicazione.

Il secondo motivo è sorto sin dal momento in cui si diede una scorsa alla sua biografia nella quale sorprendono le molte onorificenze e riconoscimenti ricevuti che danno la misura dell’importanza della persona e dei sui studi.

Un altro motivo è quello relativo all’impegno profuso nello sviluppare la sua Teoria PsicoBioFisica, che diventò la sua ragione di vita per la quale sacrificò l’intera esistenza, attraverso mille difficoltà sia di carattere esistenziale che economico.

Anche le innumerevoli pubblicazioni, siano essi libri, riviste, quotidiani, interviste audio e televisive, ecc. nelle quali vengono illustrati i suoi risultati scientifici, rappresentano un'altra valida ragione affinché non venga spenta la luce sul suo operato.

Fra gli obiettivi senz’altro il primo è quello di mantenere viva la PsicoBioFisica nei suoi principi fondamentali di unica e vera Scienza Unitaria che rappresenta una delle ragioni per cui il Circolo si adopera in questa missione di non far cadere nell’oblio l’opera e la figura dello scienziato bergamasco.

Anche la ricerca continua di riscontri scientifici tra i dettami della disciplina scientifica todeschiniana e quelli riconosciuti dalla scienza ufficiale, che risultino perfettamente a sostegno della validità della prima, è un altro degli obiettivi che ci impegnano in questo nostro percorso.

Altro obiettivo è rappresentato dalla riproduzione dei testi del Prof. Todeschini, sia in formato cartaceo che digitale, in accordo con quanto preso in consegna dalla Antonella figlia dello scienziato.

 

Non ci toccano le critiche che a volte ci giungono a riguardo del pensiero scientifico todeschiniano, in quanto siamo consapevoli che il progresso della scienza intercorso tra l’epoca della pubblicazione della Teoria PsicoBioFisica ed oggi, ha portato ad alcuni sviluppi della conoscenza che potrebbero inficiare, seppure parzialmente, l’opera del Nostro. L’azione del Circolo però non è quella di perorare quest’ultima a tutti i costi ma quella di insistere affinché essa venga riconosciuta a pieno titolo come parte della Storia Scientifica del nostro Paese e che, finalmente, venga riconosciuto il giusto merito a chi, senza prospettive di Gloria, indefessamente, ha lavorato per il Progresso delle Scienze con l’unico obiettivo di contribuire al miglioramento delle condizioni di vita dell’Umanità.

ARTICOLO DI FONDO

Il motore 'impossibile' EMDrive supera i test alla Nasa

 

Crea energia dal vuoto violando leggi della fisica

 

Fonte: ANSA

 

Il motore 'impossibile' EmDrive capace di produrre energia dal vuoto supera i primi test al centro Johnson della Nasa. I primi risultati pubblicati sulla rivista Journal of Propulsion and power indicano che il dispositivo, che viola alcuni dei principi cardine della fisica, funziona anche se debolmente. Risultati che mettono in fermento l'intera comunità scientifica ma i dubbi sono ancora molti.

Una rivoluzione per l'intera civiltà?
 "Sembra troppo bello per essere vero. Se fosse così sarebbe una rivoluzione per l'intera civiltà", ha detto all'ANSA l'esperto di propulsione spaziale Giancarlo Genta, del Politecnico di Torino. Nato da un'idea dell'ingegnere britannico Roger Shawyer il motore EmDrive sarebbe in grado di produrre una spinta senza espellere nessun propellente. Una tecnologia, che se fosse davvero funzionante, rivoluzionerebbe di fatto l'intero mondo della fisica.

 

  

L'EmDrive è capace di produrre energia dal vuoto (fonte: NASA/JPL-Caltech)
L'EmDrive è capace di produrre energia dal vuoto (fonte: NASA/JPL-Caltech)

 

 La Nasa ci mette la faccia
Accolto inizialmente dagli addetti ai lavori con ovvia freddezza, EmDrive si sta però adesso ritagliando uno spazio sempre più ampio nel dibattito scientifico. I test fatti in questi anni avevano sempre lasciato spazio ai critici ma le nuove misure eseguite al centro Johnson potrebbero essere un punto di svolta. “Nonostante la spinta misurata sia piccola, sembra esserci davvero qualcosa”, ha aggiunto Genta. “E' ovvio avere ancora tutti i dubbi del caso, un sano scetticismo – ha proseguito – ma adesso c'è uno studio pubblicato su una rivista autorevole e con un'istituzione che ci mette la faccia”. 

 

 


 

NOSTRO ARTICOLO

 

Nel numero de "Gli Enigmi della Scienza" (Zona Franca Edizioni) di recente uscita, è presente un nostro articolo dal titolo: "L'Universo Fluido" nel quale viene raccontata e spiegata a grandi linee La Teoria del Prof. Ing. Marco Todeschini, di un Universo costituito da Etere Fluidodinamico che genera tutti i fenomeni siano essi fisici, biologici e psichici.

Invitiamo quindi tutti i nostri fedeli sostenitori a richiedere la Rivista e ad acquistarla!

 

 

 

 

 

 

 

 

Qui affianco la copertina della rivista.

FILMATO DELLA RELAZIONE DEL CIRCOLO

ALLA CONFERENZA DI CATANIA

 

"OLTRE I LIMITI DELL'UOMO"

 

03 LUGLIO 2016

(cliccare sulla locandina)

MARCO TODESCHINI - Tra Fisica e Metafisica

di FIORENZO ZAMPIERI

VERSIONE EBOOK - PER SCARICARLO DIGITARE SUL VOSTRO BROWSER PREFERITO: "MARCO TODESCHINI TRA FISICA E METAFISICA"

PER CONOSCERE TODESCHINI

apri i cassetti....

LIBRI su MARCO TODESCHINI

Per ottenere maggiori informazioni

è necessario inviare una mail all'indirizzo di posta del Circolo:

staff@circolotodeschini.com

 


Il libro "Marco Todeschini" di Fiorenzo Zampieri. Clicca sulla copertina e vai al sito  dell'editore.



NEWSLETTER DEL CIRCOLO

Entra nel Circolo, è gratis e potrai proporre contenuti ed attività e sarai sempre informato sulle novità inserite.

Iscriviti gratis al Circolo

* I TUOI DATI

VISUALIZZA I CONTENUTI DEL 2° CONVEGNO DEL CIRCOLO!


Nella sezione "Video e Audio"

la trascrizione fedele della relazione


NOSTRA AUDIO INTERVISTA CON ANTONELLA TODESCHINI

Sezione "Video e Audio"....

Piero Zorzi e Omero Speri accanto al loro “maestro”, il prof. Marco Todeschini
Piero Zorzi e Omero Speri accanto al loro “maestro”, il prof. Marco Todeschini

 

Nel 20° anno dalla sua scomparsa:
OMERO SPERI

----------------------------------

SCIENZIATO
SCOPRITORE NEL 1974
ASSIEME A PIERO ZORZI
DELLA “FUSIONE FREDDA”

 

Pensiamo di fare cosa senz’altro gradita nel ricordare, pubblicando quanto segue, a chi ricorda ed anche a chi non ha avuto occasione di conoscerlo, (scarica l'inserto)

UNIWAVE

"Risintonizza la Tua salute"

Le teorie Todeschiniane

come mezzo al servizio

del benessere.

(Riceviamo e volentieri diffondiamo)

Clicca sull'immagine e leggi...
Clicca sull'immagine e leggi...

SITO DEGNO DI NOTA!

Un grande "Amico di Todeschini", Michele Leonardi, ha regalato a tutti noi questo importante contributo di divulgazione che invitiamo caldamente a visitare....


clicca sull'immagine
clicca sull'immagine

Nostra azione di protesta

contro Wikipedia.

Vai  su: "Wikimpediamo".

 

GRAZIE AL...


TRANSLATE SITE





Free counters!

Codice QR del sito